I PASSI MAGICI – danze entomiche di trasformazione (una creazione collettiva)

DANZA DELLA MEDUSA

Per la regia di Satyamo Hernandez, con la consulenza teorico-scientifica di Mario Betti (Centro Studi Entomia)

 

L’Entomia ci indica l’ardua via della crescita evolutiva interiore. Lo scarafaggio, lo scorpione, la farfalla, la mantide religiosa, il ragno, l’aragosta, il granchio, i piccoli animali invertebrati, nostri coinquilini ubiquitari, sono esseri cui l’uomo guarda spesso con ostilità e diffidenza e dai quali tende a prendere le distanze. Sembrano appartenere a mondi diversi e inquietanti ma, al tempo stesso, li sentiamo drammaticamente vicini, a contatto con la pelle.

I Passi Magici - danze entomiche di trasformazione

Quando una persona si sente rifiutata, minacciata o squalificata dagli altri, possono subentrare sentimenti di inadeguatezza talmente avvilenti da risultare intollerabili. Queste parti inaccettabili di sé vengono allora scisse e allontanate dalla coscienza, ossia rimosse. In questo modo ci difendiamo dai sentimenti di vergogna, di abiezione, di inutilità, evitando di sentire su di noi il rifiuto e il disprezzo.
Le parti rimosse vengono poi proiettate, ossia attribuite ad esseri viventi esterni che sentiamo “diversi” ed “estranei”, come appunto gli insetti. L’insetto diviene allora il ricettacolo delle parti di noi stessi che disprezziamo e non vogliamo sentire.
L’atto entomico, tramite l’identificazione col piccolo animale, riconnette il soggetto con quella parte di sé che era stata scissa e rimossa e che, in questo modo, può essere rivitalizzata e integrata, risolvendo conflitti interiori e stati d’angoscia.

I Passi Magici - danze entomiche di trasformazione

I Passi Magici – danze entomiche di trasformazione

I Passi Magici sono azioni cariche di intento che inducono uno sconvolgimento interiore ed una trasformazione repentina. Sono una distillazione onirica e ritualizzata, che segue le orme di Gregorio Samsa, uomo di ordinaria quotidianità, che si trova d’improvviso tramutato in un enorme scarafaggio; oppure di Aracne, donna di grande estro creativo, trasformata in ragno dalla gelosa dea Atena; oppure di Chuang Tzu, che sogna una splendida farfalla e condivide il suo dilemma: “sono stato io a sognare la farfalla, o è la farfalla che sta sognando me?”

I Passi Magici - danze entomiche di trasformazione

I Passi Magici – danze entomiche di trasformazione

Le Danze entomiche ci trascinano in un gioco interattivo di risonanze, che smuovono nuclei di sofferenza stagnante. Nel fluire dei vortici emozionali, si toccano esperienze dolorose e si dischiude l’immedesimazione con ciò che sentiamo avverso o estraneo. Ci è consentito, così, di assurgere ad una situazione esistenziale di profonda connessione, superando giudizi e stigma per arrivare ad una pienezza dell’essere. Si persegue quella condizione che gli antichi Greci chiamavano, “eudaimonia” e che non va intesa come una semplice soddisfazione personale ma come un vissuto di serenità e di armonia, che ci fa sentire in sintonia con la natura e l’universo che ci circonda.

I Passi Magici - danze entomiche di trasformazione

I Passi Magici – danze entomiche di trasformazione

La compagnia Teatro Papalagi, costola importante dell’Associazione Culturale e di Promozione Sociale A.E.D.O. (arte, espressività e discipline olistiche), nasce nel 1996 al Centro Diurno Tuiavii di Tiavea di Fornaci di Barga. Tramite il teatro lavora con persone che desiderano conoscersi meglio, persone affette da disturbi psichici e persone che affrontano difficoltà legate a condizioni di marginalizzazione sociale. L’associazione AEDO collabora da tempo con il Centro di Salute Mentale di Fornaci di Barga (USL Toscana Nordovest – Valle del Serchio), diretto dal dott. Mario Betti e insieme a Animali Celesti/teatro d’arte civile dirige il Cantiere delle Differenze.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy
Facebook
Facebook
Twitter