Rolando Toro, creatore della biodanza: vita e opere

Prof. Rolando Toro: il creatore del sistema Biodanza

Laura Del Conte e Rolando Toro
ROLANDO TORO ARANEDA è il creatore del sistema Biodanza

Nel breve tempo di poco più di un ottantennio, un uomo straordinario ha saputo lasciare una traccia significativa e tangibile in diverse parti del mondo.

Rolando Toro Araneda, psicologo e antropologo, nato a Concepción (Cile) il 19 Aprile 1924 e scomparso il 16 Febbraio 2010 a Santiago del Cile, è stato l’ideatore della Biodanza, un sistema di musica, movimento, comunicazione espressiva volto alla promozione del benessere dell’individuo e della comunità.

Ha iniziato come maestro delle elementari in un ambiente rurale, cominciando a sentire l’importanza della connessione alla vita non solamente da un punto di vista intellettuale. Le sue lezioni includevano contatto con la natura e con il sentire emotivo.

Come Antropologo e Psicologo, tiene la Cattedra di Psicologia dell’Arte e dell’Espressone, Docente del Centro di Antropologia Medica, nella Scuola di medicina del Cile.

Ha realizzato studi sull’Espressione dell’inconscio, e sugli Stati di Espansione della Coscienza.

Tra il ’68 ed il ’73 ha cominciato le sue prime esperienze con ciò che sarebbe poi diventata Biodanza, iniziando a “sperimentare” nell’ospedale Psichiatrico di Santiago del Cile e all’Istituto di Estetica dell’Università Cattolica del Cile, gli effetti della musica e del movimento sull’essere umano con i pazienti dell’ospedale.

Ha vissuto in Cile fino alla dittatura di Pinochet, poi in Argentina, Brasile ed Italia, tornando in Cile solo dopo la caduta della dittatura.

Era anche poeta e pittore. Ha pubblicato vari libri di poesia e di psicoterapia.

In Italia sono stati pubblicati il libro Biodanza, ed. La Red, e Progetto Minotauro, ed. Pintore.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.